Scrittura totale

Credo che la scrittura sia un surrogato della vita reale nel senso pragmatico che una vita pienamente vissuta elimina il bisogno della scrittura. Questo vale per tutti, tranne pochissimi casi, quelli dei geni a cui la trasbordante intelligenza impedisce di vivere nella vita reale la totalità a loro accessibile delle esperienze e significati. In particolare forse non vale per i poeti. Per loro la scrittura è una “scrittura totale”. Ma anche qui rimane vero il principio, per loro ancora più doloroso: la scrittura non è la prima scelta di nessuno.
Annunci

3 responses to “Scrittura totale

  • Just Laure'

    sai che hai ragione? Scrivere non è mai stata la mia prima scelta, ma dopo aver – per forza di cose – abbandonato la “prima scelta”… scrivere è diventato il mio personalissimo antidoto agli attacchi di panico. Sto seduta e invento mondi. Scrivo e resisto un pò a tutto, pure a me stessa! Mi piace il tuo blog! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: