Alba di silicio

Su Facebook c’era scritto “Tizio e altri 5 amici hanno scritto sulla bacheca di Caio per il suo compleanno“. E’ abbastanza irritante, a pensarci, perché va bene che era il compleanno di Caio, e va bene che sei dei miei amici avevano scritto quel giorno sulla sua bacheca, ma chi gliel’aveva detto al social network che quelli erano tutti messaggi di auguri? Magari uno di questi sei amici aveva solo scritto “Caio, ricordati di portarmi quel libro domani”, e solo incidentalmente era anche il compleanno di Caio. E invece Facebook, con questa supponenza algoritmica da Web 2.0, scommetteva di default che quelli erano tutti messaggi di auguri. “La profondità e l’imprevedibilità dei rapporti umani sono ben al di là della comprensione di un software”, mi dicevo mentre aprivo la bacheca di Caio. Erano tutti messaggi di auguri.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: