Rubicchio

Nel vagone della metropolitana guardavo quei video di intrattenimento che mandano a loop infinito sugli schermi. Sono fastidiosi non tanto perché sono lì a togliere spazio a qualunque altro contenuto che sarebbe più utile (meteo, notizie, salvaschermo) ma perché propongono un’idea di sketch divertente che al confronto Antonio Ricci è George Bernard Shaw. Il vincolo di dover mandare video senza sonoro non è una giustificazione della qualità imbarazzante, Chaplin ha fatto i capolavori col muto. Non dico che i pubblicitari dovrebbero andare a cercare un nuovo Chaplin,  mandino pure sugli schermi quello vecchio. E invece ci tocca una successione di gatti che precipitano da mobili, cuccioli di bulldog che cadono in piscina e obesi che si rovesciano la colazione sulla maglietta, in un umorismo da terza elementare basato sull’idea crudele ed eugenetica che il maldestro faccia scompisciare.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: