A procura dos teus

Una persona preziosa una volta mi disse che i ricordi dell’infanzia sono un serbatoio di sentimenti positivi, di gioia di vivere. Probabilmente lo sono anche di terribili angosce, della paura dell’abbandono e della solitudine. Anzi è proprio quando prevalgono queste sensazioni, in certi periodi, che l’influenza del passato mi incuriosisce e sorprende di più. Guardo allora con altri occhi anche i momenti di felicità, mi sembra tutto (speranza e timore, gioia e dolore) intrappolato in una rete di riferimenti emotivi al passato remoto, a delusioni e successi che magari neanche ricordo o di cui non sono stato consapevole. Non solo la sofferenza si rivela essere solo un modo di rapporto con il passato: sembra impossibile anche gioire nel presente, del presente. Magari è questa l’accezione più piena e desolante dell’espressione “vivere nel passato”. Dovrei forse sforzarmi prima di tutto in questo, cercare esperienze di sentimenti nuovi.
Annunci

6 responses to “A procura dos teus

  • littlepurplewhisper

    Mi chiedo spesso se esista il passato, almeno il passato come ci è stato insegnato o raccontato. O se invece non sia anch’esso presente, in ogni momento dell’oggi, assumendo un ruolo di primo piano o di sfondo a seconda dei momenti.

  • littlepurplewhisper

    A volte il cambiamento fa paura, anche quando significa passare da uno stato di sofferenza a uno di benessere. Il nuovo spaventa perché ignoto, rispetto a un conosciuto magari negativo, ma rassicurante nella prevedibilità.

    Vivere, però è evoluzione, spesso non pensata, spontanea, naturale, improvvisa. Il resto è muffa.

  • blickwander

    Forse il presente, il passato e il futuro sono solo le forme che di volta in volta prende la nostra coscienza…

    Complimenti per il blog.

    • ilviaggiatorenotturno

      Riflettere sul nostro rapporto col tempo apre tanti di quegli spunti che percorrerli tutti (e capirci qualcosa) è impossibile, ma forse se ci si riuscisse ogni altro problema sarebbe risolto… grazie per i complimenti, anche il tuo mi incuriosisce, stimolante e di non facile lettura come il tempo

  • blickwander

    Grazie a te, Leggerò i tuoi spunti anch’io…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: