Folklore

In un servizio del Tg2 i visitatori dei musei sono stati definiti “gli appassionati di cultura”. La giornalista deve immaginarseli come i membri di un club di Dungeons and Dragons, un po’ nerd, un po’ fanatici, per qualche motivo attratti intensamente e in ugual misura da una tela di Degas e dagli usi e costumi dell’Amazzonia.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: