Qualcosa è cambiato

La verità è che io nel mio guscio ci stavo benissimo fino a qualche anno fa. Con le mie passioni e gli interessi avevo trovato un equilibrio emotivo probabilmente illusorio, ma almeno stabile. Una stabilità che mi aveva permesso, ad esempio, di laurearmi in tre anni spaccati. Poi è successo qualcosa, e d’improvviso quel guscio mi terrorizza, passo il tempo ad angosciarmi con la prospettiva di un guscio infinito. Di tempo per fare altro me ne rimane pochissimo. “E’ successo qualcosa”, ma lo so benissimo cos’è successo, è sempre responsabilità di una donna quando si esce dai gusci – o quando vi si rientra. Mi sono rovinato una carriera di misantropo così.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: