Stay away

Su Steve Jobs vorrei dire un paio di cose, dopo l’isteria agiografica che si è scatenata in tutto il mondo occidentale. Si parla di un genio visionario che ha rivoluzionato il mondo, io vedo un genio dell’imprenditoria che ha rivoluzionato (legittimamente) il portafogli suo e dei suoi azionisti. Non sento il bisogno di ringraziarlo per questo, a differenza di molti. Lavorare su versatilità e design facendo di oggetti tecnologici degli status symbol è un’impresa che denota carisma e intuito, ma non è innovazione tecnica (né tantomeno scienza, leggo paragoni con la mela di Newton e rabbrividisco), è solo dell’ottimo marketing. Steve Jobs ha indotto specifici bisogni nei consumatori e li ha soddisfatti con i suoi prodotti, la cosa più banale del mondo da un secolo a questa parte. Lasciamo stare per favore il futuro e la visionarietà. E quanto al dolore per la morte di uno sconosciuto, se è proprio necessario, conserviamone un po’ anche per gli sconosciuti che non avevano una lira.
Annunci

2 responses to “Stay away

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: